Epidemiologia: mappatura del carico di malattia COVID-19 negli Stati Uniti

Nature Medicine: epidemiologia, mappatura del carico di malattia COVID-19 negli Stati Uniti.

Il carico pro capite di malattia COVID-19 e la domanda del sistema sanitario possono essere più elevati nelle aree rurali negli Stati Uniti, secondo uno studio di modellizzazione pubblicato su Nature Medicine. Questi risultati sottolineano l’importanza di garantire che l’accesso alle cure mediche e alle risorse di sanità pubblica siano disponibili per le comunità al di fuori delle aree urbane.

Identificare le regioni degli Stati Uniti in cui il numero di casi COVID-19 è più elevato è cruciale per la distribuzione dei servizi medici di emergenza e delle risorse di sanità pubblica durante la pandemia.

Ian Miller e colleghi hanno utilizzato modelli di mortalità specifici per età insieme a dati demografici per mappare l’onere cumulativo dei casi di COVID-19 e il conseguente onere per le risorse sanitarie negli Stati Uniti. Gli autori hanno sviluppato un modello epidemiologico modificato esposto esposto a infezione suscettibile e hanno eseguito l’analisi su 3.142 contee e equivalenti di contea in uno scenario in cui il 20% della popolazione di ciascuna contea acquisisce infezione. Hanno identificato le contee che rischiano di essere costantemente più pesantemente colpite rispetto al resto del paese attraverso una serie di ipotesi sui modelli di trasmissione, come il tasso riproduttivo della malattia di base, i modelli di contatto e l’efficacia della quarantena. Gli autori hanno trovato diverse regioni che necessitavano di ulteriore supporto, tra cui gran parte della parte occidentale degli Stati Uniti, il Midwest settentrionale, la Florida e il New England settentrionale. Poiché l’età è associata alla gravità della malattia, le aree con il più alto carico pro capite erano quelle con la più alta percentuale di persone di età superiore ai 60 anni.

Sono necessarie ricerche future per valutare in che modo altri fattori legati ad un aumento del rischio di malattia – come condizioni di salute preesistenti, fattori sociali o minore accesso alle cure mediche – potrebbero esacerbare l’onere della malattia in alcune regioni. Gli autori sollecitano i funzionari della sanità pubblica a considerare attentamente i modelli di oneri relativi piuttosto che le proiezioni per le singole contee quando pianificano le risposte di emergenza.

Articolo: Disease and healthcare burden of COVID-19 in the United States. Onere di malattia e assistenza sanitaria di COVID-19 negli Stati Uniti. DOI 10.1038 / s41591-020-0952-y

Link: https://www.nature.com/articles/s41591-020-0952-y

Lascia un commento