Droni: Svizzera e gli Stati Uniti rafforzano la loro collaborazione

La Svizzera e gli Stati Uniti rafforzano la loro collaborazione in materia di UAS – unmanned aircraft systems.

Berna, 08.07.2020 – L’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) e l’Amministrazione federale dell’aviazione degli Stati Uniti (FAA) hanno sottoscritto una dichiarazione d’intenti per rafforzare la loro collaborazione nell’ambito degli aeromobili senza occupanti o droni (unmanned aircraft systems, UAS). Mediante la ricerca e lo sviluppo, nonché lo scambio di idee, personale e informazioni, i due Paesi potranno affrontare meglio le sfide attuali e future legate alle operazioni UAS e alla loro integrazione sicura nello spazio aereo.

La dichiarazione d’intenti stabilisce un quadro di riferimento in base al quale l’UFAC e la FAA coopereranno per raggiungere standard di sicurezza UAS nazionali e internazionali più elevati e meglio armonizzati tra loro. Le due autorità dell’aviazione civile collaboreranno su iniziative e progetti di reciproco interesse e beneficio in relazione alle operazioni UAS.

Nonostante la loro grande diversità, i due Paesi stanno affrontando sfide molto simili nel segmento che registra la crescita maggiore nel settore dell’aviazione civile. Entrambi sono caratterizzati da un panorama aeronautico altamente innovativo, i cui operatori chiedono di accedere allo spazio aereo secondo nuove modalità per effettuare operazioni finora sconosciute. Lo scambio sui punti di vista e sugli approcci diversi e complementari con cui i due Paesi affrontano le sfide condivise rappresenterà un arricchimento reciproco.

Cooperando, Svizzera e Stati Uniti potranno fare importanti progressi, ad esempio implementare l’identificazione a distanza, una funzione che permette agli UAS di fornire in volo informazioni relative alla loro identificazione ad altre parti in grado di riceverle. Tale funzione contribuirà ad aumentare l’efficacia del controllo dello spazio aereo, della sorveglianza e dell’attuazione della legge, consentendo quindi di accrescere la sicurezza delle operazioni UAS.

Attraverso la sua unità Innovazione e digitalizzazione, l’UFAC guida gli sforzi della Svizzera in materia di UAS ed è l’autorità incaricata di facilitare l’integrazione dei droni nello spazio aereo svizzero.

L’ufficio di integrazione UAS della FAA coordina, in seno all’autorità, lo sviluppo di piani operativi, politiche, requisiti e criteri per droni, nonché procedure per la valutazione sia di UAS esistenti che nuovi.

Link Consiglio Federale Svizzero.

Lascia un commento