Svizzera: calo storico di esportazioni e importazioni nel secondo trimestre 2020

Secondo trimestre 2020: calo storico di esportazioni e importazioni.

Nel secondo trimestre 2020 il commercio estero svizzero ha subito un calo storico. Rispetto al primo trimestre le esportazioni sono diminuite dell’11,5 per cento e le importazioni addirittura del 16,0 per cento in termini destagionalizzati. Tale risultato è riconducibile al forte calo del traffico ad aprile dovuto alla pandemia di coronavirus; a maggio e giugno il commercio estero ha tuttavia registrato una ripresa. Nel secondo trimestre la bilancia commerciale ha segnato un’eccedenza record di 9,6 miliardi di franchi.

L’intero comunicato stampa è disponibile in formato pdf, solo in francese e tedesco.

Documenti relativi, link – Secondo trimestre 2020: calo storico di esportazioni e importazioni. Il testo è stato pubblicato dalla Amministrazione federale delle dogane.

Link Consiglio Federale Svizzero.

Lascia un commento