Conferenza annuale virtuale 2020 sull’Aiuto umanitario svizzero

Conferenza annuale virtuale 2020 dell’Aiuto umanitario svizzero.

Le sfide umanitarie ai tempi della pandemia di COVID-19 saranno al centro della conferenza annuale 2020 dell’Aiuto umanitario della Svizzera. L’evento è gratuito, si svolgerà in forma virtuale il 20 agosto dalle 13.30 alle 15.00 e permetterà di gettare uno sguardo dietro le quinte dell’Aiuto umanitario, scoprendo come lavora presso la sua sede alla Centrale di Berna.

Sei mesi fa il mondo sembrava diverso, anche agli occhi dell’Aiuto umanitario della Confederazione. Le crisi umanitarie, come le catastrofi naturali e i conflitti prolungati, hanno sempre messo a dura prova l’Aiuto umanitario. Ma la pandemia di COVID-19 pone il mondo di fronte a nuove sfide. Colpisce più duramente le persone più povere e contribuisce ovunque all’aggravarsi delle crisi. In tempi segnati dall’interruzione delle catene di approvvigionamento e dalla chiusura delle frontiere, come può l’Aiuto umanitario della Svizzera adempiere ancora al suo mandato di «salvare vite umane e alleviare le sofferenze»?

In questi tempi di incertezza, l’Aiuto umanitario della Svizzera, che fa parte della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), presenterà un quadro delle sue attività. Alla conferenza annuale virtuale il consigliere federale Ignazio Cassis parlerà del futuro dell’impegno umanitario, la nuova direttrice della DSC Patricia Danzi illustrerà il suo punto di vista sull’aiuto umanitario, gli esperti e le esperte sul campo riferiranno sulle crisi e le catastrofi umanitarie in corso e infine verranno discussi anche gli effetti collaterali della pandemia, come la violenza domestica. Il pubblico potrà fare domande ed esprimere la propria opinione in ogni momento, dall’ufficio, da casa o mentre è in viaggio.

La conferenza annuale, che nella sua forma virtuale durerà 90 minuti, prevede interviste e tavole rotonde che permetteranno alle persone interessate di farsi un’idea di come l’Aiuto umanitario svizzero stia operando per far fronte alle ulteriori sfide poste dalla pandemia di COVID-19.

La conferenza si terrà il 20 agosto tra le 13.30 e le 15.00 (CET), nel cuore operativo dell’Aiuto umanitario presso la Centrale di Berna, in Effingerstrasse 27. L’evento è gratuito e prevede anche un servizio di interpretazione simultanea in tedesco, francese e inglese.

Link Consiglio Federale Svizzero.

Lascia un commento