François Philippe Champagne, ministro affari esteri canadese, in visita a Berna

François Philippe Champagne, ministro degli affari esteri canadese, in visita a Berna.

Berna, 24.08.2020 – Questa mattina a Berna il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato il ministro degli affari esteri canadese François-Philippe Champagne. Questa visita ufficiale di lavoro ha lo scopo di intensificare la collaborazione tra i due Paesi. I due omologhi si sono soffermati sulle solide relazioni bilaterali tra Svizzera e Canada e su numerosi temi di attualità internazionali, come la crisi legata alla pandemia di COVID-19 e la situazione in Libano.

Ignazio Cassis e François-Philippe Champagne si sono detti soddisfatti delle intense relazioni tra i due Paesi. La questione della crisi legata alla COVID-19 è stata al centro di ampie discussioni, durante le quali i due ministri hanno fatto un bilancio della situazione della pandemia in Svizzera e in Canada. Hanno inoltre parlato dello stato della ricerca di un vaccino per questo virus e della futura distribuzione. A questo proposito, i due Paesi, membri del G7 e del G20, sperano di poter contare su collaborazioni nell’ambito di organismi internazionali.

La visita a Berna del ministro canadese ha offerto anche l’occasione per fare il punto sull’attualità internazionale in generale. Nel corso del colloquio i due omologhi hanno discusso della situazione in Libano a seguito dell’esplosione del 4 agosto 2020 a Beirut, del processo di pace in Medio Oriente e della posizione della Svizzera e del Canada in merito alle tensioni a margine delle elezioni in Bielorussia. Le due delegazioni hanno poi esaminato questioni geopolitiche legate alla Cina, agli Stati Uniti, all’Iran, al Venezuela, all’Unione europea, all’ONU e all’OSCE.

Il Canada, un Paese affine alla Svizzera.

Quest’anno la Svizzera e il Canada celebrano i 75 anni delle loro relazioni diplomatiche. I due Paesi condividono numerosi interessi e valori comuni, come il federalismo e il plurilinguismo. Intrattengono inoltre legami stretti sul piano economico, sociale e culturale. Il Canada è il secondo partner economico della Svizzera sul continente americano. L’anno scorso la Svizzera ha esportato beni, principalmente prodotti farmaceutici, verso il Canada per un totale di 4,4 miliardi di franchi.

Alla fine del 2019 in Canada risiedevano oltre 40 000 cittadini svizzeri. I due Paesi, considerati come partner naturali per la loro vicinanza di pensiero e di azione, hanno affermato di voler continuare a intensificare gli scambi politici bilaterali.

Link Consiglio Federale Svizzero.

Lascia un commento