Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Ambiente

Svizzera, protezione della popolazione: elettricità, pandemia e telefonia i maggiori rischi

Protezione della popolazione: penuria di elettricità, pandemia e crollo della telefonia mobile tra i rischi maggiori

L’Ufficio federale della protezione della popolazione – UFPP ha concluso l’analisi nazionale dei rischi «Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera» – CES, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Tra i rischi maggiori identificati figurano la penuria di energia elettrica, le pandemie e il crollo della telefonia mobile. Il rapporto sui rischi 2020 funge da base per l’ulteriore sviluppo della protezione contro le catastrofi nel quadro della politica di sicurezza integrale della Svizzera. Il Consiglio federale ha preso conoscenza del rapporto finale durante la sua seduta del 25 novembre 2020.

All’analisi nazionale dei rischi «Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera 2020» – CES, condotta sotto la direzione dell’Ufficio federale della protezione della popolazione, hanno partecipato circa 140 esperti di vari enti federali, cantoni e comuni nonché di scienza e industria. Dal 2015 sono stati analizzati sistematicamente 44 pericoli rilevanti per la protezione della popolazione in relazione alla loro potenziale entità dei danni e alla loro probabilità d’insorgenza o plausibilità al fine di dedurre i rischi corrispondenti. Il coinvolgimento di numerosi esperti ha permesso di ottenere risultati comprovati e ampiamente supportati.

Stima dei principali rischi e delle relative conseguenze

La nuova analisi nazionale dei rischi identifica una penuria di elettricità di lunga durata in inverno, una pandemia influenzale e il crollo della telefonia mobile come i tre maggiori rischi. Tutti e tre i pericoli implicano un elevato potenziale di danni e presentano al contempo un’elevata probabilità d’insorgenza. Lo scenario di pandemia influenzale è rimasto pressoché invariato rispetto al 2015, dato che per esso sono stati stimati ancora la stessa frequenza e la stessa entità dei anni. Nello scenario di penuria di elettricità invece, le misure adottate dal 2015 hanno permesso di ridurre i danni alle persone, mentre in base alle nuove conoscenze acquisite, si stima che i danni all’economia e alla società potrebbero essere addirittura maggiori di quanto supposto finora. Il terzo rischio per importanza, il crollo della telefonia mobile, è stato esaminato per la prima volta.

È poi stata analizzata tutta una serie di altre catastrofi e situazioni d’emergenza che costituiscono pericoli abbastanza elevati. I 10 rischi maggiori sono: 1. Penuria di elettricità, 2. Pandemia influenzale, 3. Crollo della telefonia mobile, 4. Ondata di caldo, 5. Terremoto, 6. Interruzione di corrente, 7. Tempesta, 8. Interruzione di un centro di calcolo, 9. Afflusso in massa di persone in cerca di protezione, 10. Siccità.

Strumento di lavoro per la politica, la Confederazione e i Cantoni

L’analisi nazionale dei rischi «Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera» costituisce una base importante per la pianificazione sistematica delle misure di preparazione in vista di possibili catastrofi e situazioni d’emergenza. Per mezzo del diagramma dei rischi, le autorità politiche possono decidere quali rischi accettare e quali devono essere mitigati. Gli organi federali, i cantoni e numerosi comuni utilizzano i risultati e i prodotti CES per i propri piani di protezione contro le catastrofi. I prodotti CES servono inoltre a predisporre misure di protezione delle infrastrutture critiche.

Il rapporto sui rischi consente un confronto trasparente dei potenziali rischi di eventi diversi nei settori natura, tecnologia e società. La ponderazione dei rischi per eventi provocati intenzionalmente, come gli attentati o i ciberattacchi, è stata effettuata d’intesa con il Servizio delle attività informative della Confederazione.

Altri documenti

Quale complemento al rapporto sui rischi «Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera 2020 – Rapporto sull’analisi nazionale dei rischi», sul sito web dell’UFPP (www.risk-ch.ch) è disponibile anche l’opuscolo «Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera – Quali rischi minacciano la Svizzera?».

L’opuscolo sui rischi è ottenibile anche in versione stampata presso l’UFPP.

Analisi nazionale dei rischi. Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera 2020.

Analisi nazionale rischi catastrofi e situazioni emergenza in Svizzera 2020