Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro

Incontro virtuale tra il consigliere federale Guy Parmelin e il governatore Kretschmann

Incontro virtuale tra il consigliere federale Guy Parmelin e il governatore Kretschmann

Il 3 dicembre 2020 Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), e Winfried Kretschmann, governatore del Baden-Württemberg, hanno avuto un colloquio in videochiamata. Il Baden-Württemberg è il maggiore partner commerciale della Svizzera in Germania.

Oltre alle intense relazioni economiche tra il Baden-Württemberg e la Svizzera, considerate soprattutto nell’ottica della politica europea, il consigliere federale Guy Parmelin e il governatore Winfried Kretschmann hanno discusso dei diversi canali di cooperazione e della Brexit.

La Germania è di gran lunga il principale partner economico della Svizzera. Gli scambi con questo Paese rappresentano più di un quinto del nostro commercio estero, e oltre un terzo delle nostre esportazioni in Germania sono dirette nel Baden-Württemberg. Da questo Land proviene più di un quarto delle importazioni dalla Germania. Nel 2019 il volume dei nostri scambi con il Baden-Württemberg ammontava a 31,6 miliardi di franchi.

Anche gli investimenti reciproci sono molto importanti: nel 2015 gli investimenti diretti nel Baden-Württenberg raggiungevano complessivamente i 9,0 miliardi di franchi, mentre il Baden-Württenberg ha investito in Svizzera per un totale di 8,8 miliardi di franchi.

La Germania è il partner più importante della Svizzera anche nel settore della formazione, della ricerca e dell’innovazione. La collaborazione avviene soprattutto in via diretta, tra ricercatori, e beneficia di fondi di promozione stanziati su base competitiva, ad esempio nell’ambito di Orizzonte 2020, l’attuale programma quadro di ricerca e innovazione dell’UE. Perciò anche nei confronti del Baden-Württenberg la Svizzera mira a proporsi come partner attivo e affidabile, e ad associarsi al futuro programma quadro Orizzonte Europa (2021-2027) e ai progetti e alle iniziative ad esso correlati.