Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Scuola, università, formazione

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga visita la Scuola per ciechi di Zollikofen.

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga visita la Scuola per ciechi di Zollikofen.

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il 3 dicembre 2020 la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha visitato la Scuola per ciechi di Zollikofen. Vi ha incontrato Alexander Wyssmann, pedagogista curativo e pianista jazz cieco, che insegna tra l’altro pianoforte in questo istituto. Durante l’evento la presidente della Confederazione ha potuto visitare in anteprima il nuovo museo per ciechi.

La Giornata internazionale delle persone con disabilità si rifà alla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, che persegue lo scopo di rafforzare i diritti delle persone con disabilità e vietare le discriminazioni. Durante la giornata d’azione del 3 dicembre 2020, la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha incontrato Alexander Wyssmann presso la Scuola per ciechi di Zollikofen. Ha potuto assistere a una lezione di pianoforte del pianista jazz con uno sei suoi studenti e parlare con loro di musica e delle loro composizioni. «Al centro della lezione di pianoforte vi era la musica e non la disabilità. La passione per la musica ci ha uniti subito».

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha sottolineato che la Giornata internazionale delle persone con disabilità ha lo scopo di promuovere «incontri tra individui con un bagaglio di esperienze e interessi comuni». È compito della società e della politica garantire che le persone con disabilità possano sempre e in ogni caso partecipare alla vita sociale, culturale, politica ed economica. La Confederazione può ancora fare molto in tal senso, ha affermato Simonetta Sommaruga. «Ecco perché mi sono impegnata, affinché le FFS ricevano più denaro per migliorare l’accesso delle persone con disabilità a stazioni e marciapiedi ferroviari».

Durante la visita alla Scuola per ciechi la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha potuto farsi un’idea del nuovo museo. Oltre a fornire informazioni interessanti, il museo permette di fare importanti esperienze sensoriali al buio. L’inaugurazione ufficiale del nuovo museo per ciechi avverrà non appena la pandemia da coronavirus lo consentirà.

Links Documenti: