Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro

Svizzera e Regno Unito rafforzano le proprie relazioni nel settore finanziario

Svizzera: il Consigliere federale Ueli Maurer

La Svizzera e il Regno Unito rafforzano le proprie relazioni nel settore finanziario.

Berna, 27.01.2021 – Nell’ambito di un incontro virtuale in data 27 gennaio 2021, i ministri delle finanze di Svizzera e Regno Unito hanno convenuto le misure supplementari necessarie per negoziare un accordo concernente il mutuo riconoscimento nel settore finanziario. Il consigliere federale Ueli Maurer e il cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak si sono inoltre accordati in merito a una normalizzazione nell’ambito dell’equivalenza borsistica a partire dal 3 febbraio 2021.

Nel giugno 2020 entrambi i ministri delle finanze Ueli Maurer e Rishi Sunak avevano già espresso, mediante una dichiarazione congiunta (joint statement), l’intenzione di stipulare un accordo in materia di servizi finanziari tra i due Stati. L’obiettivo è consentire l’accesso al mercato transfrontaliero per un’ampia gamma di servizi finanziari nei settori delle assicurazioni, delle banche, dell’«asset management» e dell’infrastruttura del mercato dei capitali.

Durante l’incontro virtuale tenutosi tramite videoconferenza il 27 gennaio 2021, entrambi i ministri hanno tracciato un bilancio intermedio positivo sui colloqui esplorativi finora tenuti. Hanno inoltre convenuto le misure supplementari necessarie ai fini di negoziazioni concrete sui singoli temi nei prossimi mesi. L’accordo auspicato dalla Svizzera e dal Regno Unito si fonderà sul principio del mutuo riconoscimento sia del quadro di vigilanza sia della regolamentazione applicabile in materia di mercati finanziari.

Maurer e Sunak hanno altresì discusso sul riconoscimento delle borse svizzere da parte del Regno Unito e sulla misura, tuttora in vigore, volta a proteggere l’infrastruttura delle borse svizzere. Entrambi i ministri hanno ribadito che, nel settore borsistico, sono stati compiuti diversi progressi nella normalizzazione delle relazioni svizzero-britanniche. Il Parlamento britannico sta attualmente esaminando la relativa regolamentazione che riconosce l’equivalenza delle borse svizzere e dovrebbe presumibilmente approvarla con effetto dal 3 febbraio 2021. Subito dopo, le misure adottate dalla Svizzera per proteggere l’infrastruttura delle borse svizzere non saranno più applicabili al Regno Unito.

Un accordo in materia di servizi finanziari consentirebbe alla Svizzera e al Regno Unito di ribadire il proprio impegno a favore dell’apertura dei mercati finanziari e della stabilità finanziaria internazionale nonché di consolidare la loro posizione in Europa quali principali centri finanziari a livello globale. A tal fine, entrambe le Parti si impegnano a tutelare investitori e consumatori nonché a garantire l’integrità dei mercati e la stabilità finanziaria nel rispetto dei più elevati standard di regolamentazione.

Link  Consiglio Federale svizzero.

Immagine: il Consigliere federale svizzero Ueli Maurer, cortesia Consiglio Federale svizzero.