Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

Svizzera: nuove ambasciatrici e nuovi ambasciatori

Svizzera

Svizzera: nuove ambasciatrici e nuovi ambasciatori.

Berna, 17.02.2021 – Nell’anno 2020-2021 vi sono stati e sono previsti avvicendamenti di personale presso varie rappresentanze svizzere all’estero e alla Centrale del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) a Berna. Gli avvicendamenti si iscrivono nei consueti ritmi di trasferimento e sono frutto delle nomine decise dal Consiglio federale. Le nomine delle e dei capimissione all’estero diventeranno però effettive soltanto con il gradimento da parte delle autorità dello Stato ospite.

Nomine del 17 febbraio 2021 (assunzione della funzione nel corso del 2021)
Olivier Bangerter, attualmente capo Cooperazione internazionale a Kabul, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Kirghizistan, con sede a Bishkek.

Patric Franzen, attualmente capomissione a Tbilisi, è stato insignito del titolo di ambasciatore in virtù della sua nuova funzione di segretario di Stato supplente del DFAE e capo della Divisione Europa nella Segreteria di Stato del DFAE a Berna.

Alexandre Fasel, attualmente capomissione a Londra, è stato insignito del titolo di ambasciatore in virtù della sua nuova funzione di incaricato speciale «Science Diplomacy».

Thomas Greminger, attualmente Senior Advisor nella Rappresentanza permanente della Svizzera presso l’OSCE, le Nazioni Unite e le organizzazioni internazionali a Vienna, è stato insignito del titolo di ambasciatore in virtù della sua nuova funzione di direttore del Centro ginevrino per la politica di sicurezza (GCSP) a Ginevra.

Marianne Jenni, attualmente capo della Sezione Immobili DFAE nella Direzione delle risorse (DR) del DFAE a Berna, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica dell’Ecuador, con sede a Quito.

Martin Michelet, attualmente delegato permanente della Svizzera presso l’UNESCO e rappresentante della Confederazione svizzera presso il Consiglio permanente della Francofonia a Parigi, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica di Lettonia, nella Repubblica di Estonia e nella Repubblica di Lituania, con sede a Riga.

Dagmar Schmidt Tartagli, attualmente capomissione supplente a Roma, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica di Corea, con sede a Seul.

Nomine dell’11 dicembre 2020 (assunzione della funzione nel corso del 2021)
Markus-Alexander Antonietti, attualmente capomissione a Lima, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Portogallo, con sede a Lisbona.

Christian Dussey, attualmente direttore (con titolo di ambasciatore) del Centro ginevrino per la politica di sicurezza (GCSP) a Ginevra, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica islamica dell’Iran, con sede a Teheran.

Raymund Furrer, attualmente direttore del campo di prestazioni Cooperazione e sviluppo economici, Direzione dell’economia esterna, Segreteria di Stato dell’economia (SECO) del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) a Berna e delegato del Consiglio federale agli accordi commerciali (con titolo di ambasciatore), è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica di Bulgaria, con sede a Sofia.

Dominique Paravicini, attualmente capomissione ad Ankara, è stato nominato direttore del campo di prestazioni Cooperazione e sviluppo economici, Direzione dell’economia esterna, Segreteria di Stato dell’economia (SECO) del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) a Berna.  Per l’esercizio della sua nuova funzione, il Consiglio federale gli ha attribuito il titolo di ambasciatore e l’ha autorizzato a utilizzare la designazione «delegato del Consiglio federale agli accordi commerciali».

Monika Schmutz Kirgöz, attualmente capomissione a Beirut, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica italiana, nella Repubblica di Malta e nella Repubblica di San Marino, con sede a Roma.

Martin Strub, attualmente capomissione a Montevideo, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Camerun, nella Repubblica centrafricana e nella Repubblica di Guinea equatoriale, con sede a Yaoundé.

Nomine del 25 novembre 2020 (assunzione della funzione nel corso del 2021)
Rita Adam, attualmente capomissione a Roma, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nonché capo della Missione della Svizzera presso l’Unione europea a Bruxelles.

Caroline Bichet-Anthamatten, attualmente capo supplente (con titolo di ambasciatrice) della Divisione Europa e capo del Coordinamento UE nella Segreteria di Stato del DFAE a Berna, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria in Australia, nella Repubblica di Kiribati, nella Repubblica di Nauru, nello Stato indipendente di Papua Nuova Guinea, nelle Isole Salomon e nella Repubblica di Vanuatu, con sede a Canberra.

Daniel Derzic, attualmente capomissione supplente a Seul, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica orientale dell’Uruguay e nella Repubblica del Paraguay nonché osservatore permanente presso l’Associazione latinoamericana d’integrazione (ALADI), con sede a Montevideo.

David Grichting, attualmente vicedirettore e capo Finanze DFAE nella Direzione delle risorse (DR) a Berna, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Kazakstan e nella Repubblica del Tagikistan, con sede a Nur-Sultan.

Rita Hämmerli-Weschke, attualmente capomissione a Quito, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica dominicana, ad Antigua e Barbuda, nel Commonwealth di Dominica e nella Federazione di Saint Kitts e Nevis, con sede a Santo Domingo.

Christine Honegger Zolotukhin, attualmente capo Coordinamento regionale del Europa dell’Est e Asia centrale, Division Eurasia nella Segreteria di Stato del DFAE a Berna, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica di Belarus, con sede a Minsk.

Markus Leitner, attualmente capomissione a Teheran, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, con sede a Londra.

Simon Pidoux, attualmente capomissione supplente a Kiev, è stato nominato dal DFAE incaricato speciale per la conferenza sulla riforma ucraina a Berna. Per l’esercizio della sua nuova funzione, il Consiglio federale gli ha attribuito il titolo di ambasciatore.

Josef Philipp Renggli, attualmente vice segretario di Stato a. i. della Divisione Europa nella Segreteria di Stato del DFAE a Berna, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica tunisina, con sede a Tunisi.

Jean-Daniel Ruch, attualmente capomissione a Tel Aviv, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica di Turchia, con sede ad Ankara.

Andrea Semadeni, attualmente capomissione a Brasilia, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Senegal, nella Repubblica del Cabo Verde, nella Repubblica della Gambia, nella Repubblica di Guinea-Bissau, nella Repubblica del Mali e nella Repubblica islamica di Mauritania, con sede a Dakar.

Nomine del 14 ottobre 2020 (assunzione della funzione nel corso del 2021)
Roberto Balzaretti è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica francese e nel Principato di Monaco, con sede a Parigi. Ha assunto la sua funzione di capomissione a Parigi nel dicembre 2020.

Muriel Berset Kohen, attualmente capomissione a Sofia, è stata nominata delegata permanente della Svizzera presso l’UNESCO e rappresentante della Confederazione svizzera presso il Consiglio permanente della Francofonia a Parigi (con titolo di ambasciatrice).

Urs Bucher, attualmente capo della Missione della Svizzera presso l’Unione europea a Bruxelles, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nello Stato d’Israele, con sede a Tel Aviv.

Paul Garnier, attualmente capomissione al Cairo, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Perù, con sede a Lima.

Véronique Hulmann Marti, attualmente capomissione a Bishkek, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica di Macedonia del Nord, con sede a Skopje.

Pietro Lazzeri, fino a poco tempo fa capomissione a Yaoundé, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica federativa del Brasile, con sede a Brasilia.

Konstantin Obolensky, attualmente capomissione a Riga, è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica dell’Uzbekistan, con sede a Tashkent.

Marion Weichelt Krupski, attualmente capomissione a Dakar, è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica libanese, con sede a Beirut.

Nomine del 18 settembre 2020
Tamara Mona è stata nominata ambasciatrice straordinaria e plenipotenziaria nella Repubblica federale democratica di Etiopia e nella Repubblica del Sudan del Sud. Da gennaio 2021 cogestisce (in job sharing) l’Ambasciata di Svizzera ad Addis Abeba.

Pietro Mona è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica di Gibuti nonché rappresentante permanente presso l’Unione africana, l’Autorità intergovernativa per lo sviluppo (IGAD) e la Commissione economica per l’Africa delle Nazioni Unite (UNECA). Da gennaio 2021 cogestisce (in job sharing) l’Ambasciata di Svizzera ad Addis Abeba.

Christian Winter è stato nominato ambasciatore straordinario e plenipotenziario nella Repubblica del Sudan e nello Stato d’Eritrea. Ha assunto la sua funzione di capomissione a Khartum nel dicembre 2020.