Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Diritti umani, Istituzioni e Diritti

Svizzera: due nuovi membri nella Commissione per la prevenzione della tortura

Svizzera

Svizzera: due nuovi membri nella Commissione per la prevenzione della tortura.

Berna, 30.06.2021 – Nella seduta del 30 giugno 2021 il Consiglio federale ha nominato due nuovi membri della Commissione nazionale per la prevenzione della tortura (CNPT). La nomina si è resa necessaria perché un membro ha annunciato le sue dimissioni e un altro ha raggiunto la durata massima del suo mandato. Gli altri membri sono stati rieletti per quattro anni o fino al raggiungimento della durata massima del loro mandato.

Il Consiglio federale ha nominato due nuovi membri della Commissione. Si tratta di Martina Caroni, professoressa di diritto pubblico all’università di Lucerna, e Urs Hepp, medico specialista in psichiatria e psicoterapia, i quali entreranno in carica rispettivamente il 1° settembre 2021 e il 1° gennaio 2022 subentrando a Esther Omlin, che si è dimessa durante l’attuale mandato, e a Thomas Maier, che raggiungerà la durata massima del mandato di dodici anni il 31 dicembre 2021. Gli altri membri sono stati rieletti a partire dal 1° gennaio 2022 per quattro anni o fino al raggiungimento della durata massima del loro mandato.

I membri della Commissione restano in carica quattro anni e sono rieleggibili due volte al massimo. La CNPT è una commissione indipendente istituita dal Consiglio federale e composta da dodici esperti provenienti dai settori del diritto, della medicina, della psichiatria, della polizia e dell’esecuzione delle pene e delle misure. Mediante ispezioni periodiche negli istituti di privazione della libertà (penitenziari, cliniche psichiatriche, riformatori ecc.) e un dialogo costante con le autorità, la Commissione garantisce il rispetto dei diritti delle persone private della libertà.