Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro

La Svizzera conclude il suo dialogo nazionale multi stakeholder sui sistemi alimentari

Svizzera

La Svizzera conclude il suo dialogo nazionale multi stakeholder sui sistemi alimentari.

Berna, 08.07.2021 – A settembre 2021, a New York, si terrà il Vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari che s’inserisce nell’ambito del decennio d’azione per l’attuazione dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. In preparazione di tale Vertice la Svizzera ha svolto un dialogo virtuale per individuare vie verso sistemi alimentari sostenibili entro il 2030. Organizzato tra marzo e giugno 2021 a livello nazionale e locale, questo dialogo ha riunito attori del settore agroalimentare svizzero. I partecipanti hanno identificato misure a sostegno della trasformazione dei sistemi alimentari in Svizzera.

La Svizzera ha organizzato un dialogo virtuale sui sistemi alimentari che si è svolto in tre fasi tra marzo e giugno 2021. Con il titolo Dalle sfide all’azione, aveva lo scopo di contribuire all’elaborazione di sistemi alimentari sostenibili entro il 2030. A livello nazionale, questo dialogo è stato lanciato il 23 marzo scorso con un evento organizzato dall’UFAG e dal DFAE che ha riunito più di 130 rappresentanti svizzeri del settore agroalimentare.

La seconda fase del dialogo si è tenuta a livello locale sotto forma di tre City Dialogues organizzati rispettivamente il 6 maggio dalle città di Ginevra e Losanna, il 18 maggio da Bellinzona e il 20 maggio da Zurigo e Basilea in collaborazione con Helvetas Swiss Intercooperation. La terza e ultima fase nazionale si è svolta l’8 giugno con più di 110 partecipanti. Questo dialogo s’inserisce nell’ambito dei preparativi al Vertice sui sistemi alimentari che si svolgerà a settembre 2021 su invito del Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres.

Trasformare i sistemi alimentari in Svizzera

Nei cinque eventi, i partecipanti, suddivisi in gruppi, hanno discusso in merito a misure concrete a sostegno della trasformazione dei sistemi alimentari in Svizzera incentrate sugli otto temi seguenti.

  • Ambiente alimentare sostenibile
  • Domanda alimentare sostenibile e regimi alimentari sostenibili
  • Produzione sostenibile
  • Contenimento del cambiamento climatico
  • Adeguamento ai cambiamenti ambientali, resilienza e sicurezza alimentare
  • Spreco alimentare (rifiuti e perdite evitabili)
  • Dimensioni socioeconomiche del settore agroalimentare
  • Imprenditoria, innovazione, scienze e tecnologie

I temi del dialogo sono stati formulati sulla base delle cinque Piste d’azione del Vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari del 2021, nonché dell’approccio ai sistemi alimentari della Strategia per uno sviluppo sostenibile 2030 (SSS 2030). Secondo questa logica, la DSC ha mobilitato più di 300 partner principalmente dell’Africa, dell’Asia e dell’America Latina per dialoghi su temi analoghi.

Le tre fasi del dialogo nazionale sono state documentate in rapporti disponibili sulla pagina Internet summitdialogues.org nonché su quella dell’UFAG. Sotto summitdialogues.org e sulla pagina Internet della Rete Agricoltura e sicurezza alimentare sono inoltre disponibili informazioni sui dialoghi della DSC.

Nota per i redattori: gli organizzatori dei dialoghi nazionali e locali oggi alle 9.30 presentano i risultati delle discussioni e sono a disposizione per domande. Non è necessaria alcuna iscrizione. Il link all’incontro con i media è disponibile nell’elenco dei link.