Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Scuola, università, formazione

Svizzera: nuove basi legali per il settore dei Politecnici Federali

Federazione Svizzera: nuove basi legali per il settore dei Politecnici Federali – PF.

Berna, 01.10.2021 – Il Consiglio federale ha annunciato che la revisione della legge sui PF entrerà in vigore il 1° novembre 2021. Inoltre ha deciso che l’Ordinanza sulle finanze e sulla contabilità nel settore dei PF e l’Ordinanza sulla Commissione di ricorso dei PF, anch’esse sottoposte a revisione, potranno essere applicate a partire dal 1° gennaio 2022.

Le modifiche alla legge federale sui politecnici federali (legge sui PF) consistono essenzialmente in un’ulteriore attuazione dei principi del governo d’impresa per la gestione degli istituti della Confederazione divenuti giuridicamente autonomi. Nel concreto, le modifiche al diritto di voto dei membri istituzionali del Consiglio dei PF (rappresentanti degli istituti del settore dei PF) contribuiscono a rendere meno dipendenti l’uno dall’altro il piano operativo e quello strategico. Inoltre vengono precisate le competenze generali di sorveglianza del Consiglio dei PF sul settore dei PF. Gli istituti appartenenti a questo settore non potranno più presentare ricorso presso il tribunale amministrativo federale contro le decisioni del Consiglio dei PF che riguardano l’assegnazione di mezzi finanziari o le nomine; sarà invece sempre possibile presentare ricorsi in materia di sorveglianza presso il Consiglio federale.

Queste modifiche aumentano la certezza del diritto per il settore dei PF senza limitare l’autonomia dei singoli istituti e del settore, preservando allo stesso tempo l’alta efficienza di quest’ultimo.