Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro

Svizzera: la gestione dei parcheggi come chiave di volta per la mobilità negli agglomerati

Svizzera: la gestione dei parcheggi come chiave di volta per la mobilità negli agglomerati.

La gestione dei parcheggi come chiave di volta per la mobilità negli agglomerati
Ittigen, 05.11.2021 – La rete dei trasporti svizzera mostra sempre di più i suoi limiti: nelle città e negli agglomerati, nelle ore di punta si formano ingorghi e i treni sono sovraffollati. La gestione dei parcheggi può contribuire a far sì che i centri continuino a essere ben accessibili. È quanto emerge da un nuovo studio dell’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE).

Lo studio ha analizzato quali fattori vengono ritenuti importanti in relazione alla gestione dei parcheggi. Sulla base di esempi concreti sono stati presentati in modo approfondito procedure e soluzioni sensate, nonché il potenziale e i limiti della gestione dei parcheggi nei diversi tipi di agglomerato.

La gestione dei parcheggi influenza il trasporto individuale motorizzato (TIM), ad esempio a seguito della determinazione sul territorio del numero di parcheggi e della loro relativa ubicazione o gestione. A livello regionale, il TIM può essere raggruppato con impianti P+R o piattaforme dei trasporti e il traffico legato alla ricerca di un parcheggio può essere coordinato tramite un sistema di gestione. Lo studio è giunto alla conclusione che solo mediante approcci che considerano la strada e la ferrovia nonché le particolari strutture insediative è possibile facilitare la risoluzione dei problemi di traffico negli agglomerati.

Il programma Traffico d’agglomerato offre la possibilità a Confederazione, Cantoni, città e Comuni di gestire congiuntamente, in base alle proprie responsabilità, lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto negli agglomerati. Il Piano settoriale dei trasporti e il programma Traffico d’agglomerato della Confederazione definiscono inoltre il perimetro entro cui elaborare e attuare misure concrete.

Lo studio sulla gestione dei parcheggi rientra nella serie di rapporti dell’ARE dedicati alla «Gestione della mobilità negli agglomerati». Gli altri rapporti sulla tematica menzionata riguardano le interfacce tra reti nazionali, regionali e locali negli agglomerati nonché gli effetti dei cambiamenti strutturali negli insediamenti sui trasporti.

I risultati più importanti sono stati riassunti in una pubblicazione finale che offre pure una buona panoramica sui tre studi di base, corredata da sette schede informative su singole tematiche specifiche.

Link: