Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro

Nuovo partenariato pubblico – privato per promuovere un finanziamento innovativo dello sviluppo

Svizzera stemma

Nuovo partenariato pubblico – privato per promuovere un finanziamento innovativo dello sviluppo.

Berna, 01.12.2021 – La SECO, la UBS Optimus Foundation, la Credit Suisse Foundation e la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) hanno annunciato la Sustainable Development Goal Impact Finance Initiative il 1° dicembre. L’iniziativa mira a sbloccare fino a un miliardo di franchi svizzeri di capitale privato per raggiungere obiettivi misurabili nei Paesi in via di sviluppo. La SECO sostiene il progetto con 19,5 milioni di franchi.

Secondo alcune stime, entro il 2030 mancheranno oltre 2’500 miliardi di dollari all’anno per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS). Per colmare questa lacuna sarà necessario aumentare gli investimenti privati nei Paesi in via di sviluppo. Utilizzare fondi pubblici e filantropici per mobilitare investimenti privati è un modo efficace per attrarre capitali che non affluirebbero verso questi Paesi. Da qui al 2030 la SDG Impact Finance Initiative mira a raccogliere 100 milioni di franchi con l’obiettivo finale di arrivare a un miliardo di fondi privati per finanziare gli OSS nei Paesi in via di sviluppo.

L’iniziativa persegue i seguenti obiettivi:

  • sostenere soluzioni finanziare innovative per nuovi prodotti di investimenti a impatto sociale attraverso sovvenzioni e finanziamenti iniziali che, oltre a generare un rendimento, devono avere un impatto sociale e ambientale misurabile;
  • promuovere gli investimenti a impatto sociale utilizzando maggiori capitali privati e rafforzando le aziende che partecipano a questo tipo di investimenti;
  • contribuire a migliorare le condizioni quadro per gli investimenti a impatto sociale in Svizzera e promuovere la qualità del monitoraggio dei risultati. A tal fine, i promotori dell’iniziativa collaboreranno con l’associazione Swiss Sustainable Finance e con la Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali.

Nell’ambito dell’iniziativa saranno organizzati concorsi internazionali e finanziate le migliori proposte. Il primo concorso sarà bandito all’inizio del 2022 in collaborazione con l’organizzazione Convergence.

Sensibilizzare l’ecosistema svizzero agli OSS

La SECO e i suoi partner invitano altri enti pubblici e filantropici ad aderire all’iniziativa. La Svizzera infatti è leader a livello internazionale nel campo degli investimenti, anche di quelli a impatto, e ospita numerose organizzazioni internazionali, fondazioni e ONG. La SDG Impact Finance Initiative mira a sfruttare questo ecosistema e a promuovere la collaborazione tra il settore finanziario, la cooperazione allo sviluppo e i partner internazionali.

Dichiarazioni sulla SDG Impact Finance Initiative
  • «Gli enti pubblici, privati e filantropici sono chiamati a unire le forze per raccogliere maggiori fondi da destinare agli OSS nei Paesi in via di sviluppo. Il contributo di 19,5 milioni di franchi approvato dal presidente della Confederazione Guy Parmelin dimostra l’impegno della SECO.» Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch, segretaria di Stato e direttrice della SECO
  • «È fondamentale mettere a disposizione capitali in tutte le forme per affrontare alcune delle sfide più urgenti a livello mondiale. In qualità di membro fondatore di questa importante iniziativa, la UBS Optimus Foundation è lieta di contribuire con 5 milioni di franchi e con la sua lunga esperienza in materia di investimenti a impatto sociale e partenariati pubblico-privati innovativi per realizzare un cambiamento concreto e sostenibile su scala globale.» Ralph Hamers, CEO UBS Group
  • «Credit Suisse considera importante il ruolo del capitale filantropico per avviare l’innovazione e la collaborazione necessarie a colmare le significative lacune nel finanziamento degli OSS, soprattutto per gli OSS e i Paesi in cui storicamente il finanziamento ha rappresentato una sfida particolare. Sono molto lieto che la nostra Fondazione abbia potuto svolgere un ruolo centrale sostenendo questa iniziativa fin dal lancio.» Thomas Gottstein, CEO Credit Suisse Group
  • «Il partenariato con la SDG Impact Finance Initiative è in linea con l’obiettivo strategico della DSC di rafforzare la cooperazione con il settore privato per favorire lo sviluppo sostenibile. Gli investimenti privati a impatto sociale sono uno strumento importante per diversi fini, come combattere la povertà, sostenere le donne e contrastare il cambiamento climatico, anche in contesti difficili. Ambasciatore Thomas Gass, vicedirettore generale, Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), capo del settore Cooperazione Sud
  • «La SDG Impact Finance Initiative promuove soluzioni di investimento innovative che mirano ad avere un impatto positivo e misurabile sull’ambiente e sulla società, contribuendo così a rafforzare la posizione di leadership della Svizzera nel campo degli investimenti a impatto sociale.» Sabine Döbeli, CEO Swiss Sustainable Finance