Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

La consigliera federale Simonetta Sommaruga a Parigi e Berlino

Einzel Sommaruga

La consigliera federale Sommaruga a Parigi per un incontro informale con i ministri dei trasporti e a Berlino per una visita di lavoro.

Berna, 18.02.2022 – La consigliera federale Simonetta Sommaruga parteciperà lunedì 21 e martedì 22 febbraio 2022 alla riunione informale dei ministri dei trasporti dell’Unione europea a Parigi. L’incontro verterà sullo sviluppo delle infrastrutture di trasporto e sulla decarbonizzazione. Inoltre, giovedì 24 febbraio 2022, la consigliera federale sarà a Berlino per un incontro con il ministro per i trasporti e le infrastrutture digitali Volker Wissing, la ministra dell’ambiente Steffi Lemke e il segretario di Stato al ministero federale dell’economia e dell’azione per il clima, Patrick Graichen.

Durante l’incontro informale dei ministri dei trasporti previsto al Bourget vicino a Parigi, i ministri discuteranno di innovazioni e della rete dei trasporti europea. La Svizzera riveste un ruolo importante in questo programma di sviluppo delle infrastrutture di trasporto dell’UE. Le gallerie di base del San Gottardo e del Ceneri si trovano sul corridoio merci nord-sud che collega Rotterdam a Genova. La Svizzera è inoltre interessata da un ramo del corridoio Mare del Nord – Mediterraneo da Anversa a Lione / Basilea.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga si recherà al Bourget su invito del ministro dei trasporti francese Jean-Baptiste Djebarri. Il capo del DATEC approfondirà ulteriormente le tematiche dei trasporti in occasione della visita di lavoro a Berlino, prevista il prossimo giovedì.

All’incontro con il ministro per i trasporti e le infrastrutture digitali Volker Wissing e la ministra dell’ambiente Steffi Lemke si discuterà, tra l’altro, del piano d’azione proposto dalla Svizzera per rendere la mobilità nell’arco alpino più rispettosa del clima. I relativi lavori, a cui partecipa anche la Germania, sono stati avviati a inizio anno. Durante il colloquio con il segretario di Stato Patrick Graichen verranno trattate questioni energetiche e di protezione del clima.