Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Ambiente

Energia: al via il quarto bando di gara del programma di promozione SWEET

Svizzera Agroscope Gabriela Brandle

Energia: al via il quarto bando di gara del programma di promozione SWEET.

L’Ufficio federale dell’energia (UFE) ha lanciato il quarto bando di gara nel quadro del programma di promozione SWEET (SWiss Energy research for the Energy Transition). Il tema principale «Co-evoluzione del sistema energetico svizzero e della società e sua rappresentazione in simulazioni coordinate» sarà affidato a un consorzio di ricerca finanziato con un budget di 10 milioni di franchi per un periodo di 10 anni. Le proposte preliminari (pre-proposal) devono essere presentate entro il 16 giugno 2022.

I consorzi SWEET esistenti e futuri lavoreranno con simulazioni del sistema energetico svizzero o di singoli settori. Per poterle confrontare e trarre conclusioni significative, le simulazioni devono essere coordinate. I quattro consorzi costituitisi dopo il primo bando SWEET «Integration of Renewables into a Sustainable and Resilient Swiss Energy System» stanno già mettendo le loro simulazioni su una base comune attraverso l’attività CROSS («CooRdination Of Scenarios in SWEET»).

L’attuale bando di gara mira a estendere questo coordinamento, che deve basarsi su CROSS e incorporare sempre più risultati provenienti dalle scienze sociali e umane. Per questo motivo, i ricercatori delle scienze sociali e umane in particolare sono invitati a studiare la co-evoluzione del sistema energetico svizzero e della società e a implementare anche nelle simulazioni le conoscenze ottenute. Il consorzio dovrà produrre ogni due anni un rapporto focalizzato su un argomento specifico e presentarlo a un vasto pubblico.

Con il bando di gara l’UFE vuole aumentare la significatività delle simulazioni e promuovere la cooperazione interdisciplinare sulle questioni energetiche e climatiche. Pertanto, sarà sostenuto solo un consorzio in cui le scienze naturali e l’ingegneria, l’economia e le scienze sociali e umane siano ugualmente rappresentate.

Il bando di gara si svolge in due fasi. I consorzi di ricerca composti da scuole universitarie, istituti di ricerca senza scopo di lucro, settore pubblico e privato possono candidarsi con una proposta preliminare (pre-proposal) fino al 16 giugno 2022. Tale proposta sarà valutata da un gruppo internazionale di esperti. Il consorzio che otterrà il punteggio più alto sarà invitato a presentare una proposta completa. Il budget del bando di gara, pari a 10 milioni di franchi, è assegnato per un periodo di 10 anni. L’aggiudicazione finale sarà presumibilmente comunicata nel dicembre 2022; le attività di ricerca dovrebbero iniziare nel gennaio 2023.

Le condizioni di partecipazione sono stabilite in modo dettagliato nella «Call Guideline» (cfr. allegato di questo comunicato stampa, disponibile solo in inglese).

Programma di promozione SWEET (SWiss Energy research for the Energy Transition)

SWEET lancia bandi di gara periodici a favore di progetti consorziali. Il programma di promozione dura fino al 2032. Saranno sostenuti finanziariamente solo i progetti consorziali che trattano in modo interdisciplinare e transdisciplinare i temi di ricerca centrali della Strategia energetica 2050 e della strategia climatica a lungo termine. SWEET verte sulla ricerca orientata alle soluzioni applicative e sulla dimostrazione dei risultati ottenuti. La direzione del programma SWEET è affidata all’Ufficio federale dell’energia (UFE).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: