Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

PNRR: Consiglio dei Ministri, nuove regole per l’insegnamento

Palazzo Chigi

PNRR: Consiglio dei Ministri, nuove regole per l’insegnamento.

Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 21 aprile 2022, alle 17.45 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza, in collegamento da remoto, del Presidente Mario Draghi. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli.

ATTUAZIONE DEL PNRR

Ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (decreto-legge –deliberazione definitiva). Il Consiglio dei Ministri ha approvato definitivamente il decreto legge che introduce ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

In particolare, il testo è stato integrato con norme che prevedono:

  • Nuove regole per la formazione iniziale e continua e per il reclutamento dei docenti della scuola secondaria;
  • Percorsi certi per chi vuole insegnare
  • Definizione più chiara degli obiettivi e delle modalità della formazione dei docenti durante tutto il loro percorso lavorativo.
  • Concorsi annuali per reclutare con costanza il personale, aprendo più rapidamente le porte ai giovani.

Nel corso del Consiglio dei Ministri sono stati esaminati:

  • DECRETO-LEGGE: Ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – SECONDO ESAME – (PRESIDENZA – ECONOMIA E FINANZE – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – INNOVAZIONE TECNOLOGICA E TRANSIZIONE DIGITALE – SUD E COESIONE TERRITORIALE – TRANSIZIONE ECOLOGICA – GIUSTIZIA – UNIVERSITA’ E RICERCA -TURISMO – ISTRUZIONE);
    DECRETO-LEGGE: Disposizioni urgenti per lo svolgimento contestuale delle elezioni amministrative e dei referendum previsti dall’articolo 75 della Costituzione da tenersi nell’anno 2022, nonché per l’applicazione di modalità operative, precauzionali e di sicurezza ai fini della raccolta del voto   (PRESIDENZA – INTERNO);
  • DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO: Modifiche al Regolamento di riorganizzazione del Ministero della giustizia di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 15 giugno 2015, n. 84 e al Regolamento concernente l’organizzazione degli uffici di diretta collaborazione del Ministro della giustizia, nonché dell’Organismo indipendente di valutazione di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 19 giugno 2019, n. 100 (GIUSTIZIA);
  • VARIE ED EVENTUALI.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: