Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro, Lavoro e professioni

Pensioni: i referendum contro AVS 21 e contro la legge federale sull’imposta preventiva sono riusciti

I referendum contro AVS 21 – Assicurazione per la Vecchiaia e per i Superstiti, e contro la legge federale sull’imposta preventiva sono riusciti.

I referendum contro la modifica della legge federale sull’AVS e la modifica della legge federale sull’imposta preventiva sono riusciti.

Il 25 marzo 2022 il comitato referendario ha depositato complessivamente 124’337 firme contro la modifica del 17 dicembre 2021 della legge federale sull’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (AVS 21). La Cancelleria federale ha controllato le 53’791 firme corredate dell’attestazione del diritto di voto, accertando la validità di 53’209 di esse.

Il 5 aprile 2022 il comitato referendario ha depositato complessivamente 66’478 firme contro la modifica del 17 dicembre 2021 della legge federale sull’imposta preventiva (LIP) (Rafforzamento del mercato dei capitali di terzi). La Cancelleria federale ha controllato le 60’210 firme corredate dell’attestazione del diritto di voto, accertando la validità di 59’954 di esse.

I referendum sono dunque formalmente riusciti.

Credits immagine: mappa della Svizzera, cortesia Google Maps.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: