Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

Martin von Muralt nuovo delegato per la Rete integrata Svizzera per la sicurezza

Svizzera-Martin-von- Muralt

Martin von Muralt sarà il nuovo delegato per la Rete integrata Svizzera per la sicurezza.

Nella sua seduta del 4 maggio 2022 il Consiglio federale ha nominato Martin von Muralt quale delegato della Confederazione e dei Cantoni per la Rete integrata Svizzera per la sicurezza (RSS). L’ex direttore del carcere di Champ-Dollon di Ginevra, dal 1° agosto 2022 assumerà la funzione di André Duvillard, che andrà in pensione alla fine di luglio.

Martin von Muralt, 47 anni, ha studiato scienze politiche all’Università di Ginevra e ha conseguito il master nel 2001. Nel 2010 ha assolto l’esame professionale federale superiore per agenti di polizia ottenendo il diploma federale. Successivamente ha seguito perfezionamenti negli ambiti «direzione di progetti», «condotta», «gestione dei rischi» e «cibersicurezza» presso diverse università in Svizzera e all’estero. Dal 2001 al 2003 è stato ispettore della polizia giudiziaria di Ginevra. Dal 2003 al 2011 von Muralt ha lavorato alla fedpol nelle funzioni di coordinatore Interpol e inquirente. Nel periodo tra il 2011 fino al 2016 ha rivestito il ruolo di capo di stato maggiore e dal 2016 al 2019 è stato comandate della polizia della regione di Morges. Dal 2019 fino al 2021 ha diretto il carcere di Champ-Dollon di Ginevra.

Esperienza pluriennale nella cooperazione in materia di politica di sicurezza

Grazie alla sua formazione e ai suoi perfezionamenti nonché all’esperienza pluriennale in diversi settori rilevanti per la cooperazione in materia di politica di sicurezza (polizia ed esecuzione delle pene) maturata a sia a livello federale sia a livello cantonale, Martin von Muralt è la persona ideale per questo posto. Oltre al francese, la sua lingua madre, von Muralt possiede eccellenti conoscenze del tedesco. Il plurilinguismo costituisce un grande vantaggio per il posto di delegato RSS, che implica la collaborazione con i Cantoni.

Per occupare questa funzione è stata istituita una commissione di nomina composta equamente di rappresentanti della Confederazione e dei Cantoni. I membri della piattaforma politica della RSS (capi del DFGP e del DDPS, presidenti della CG MPP e della CDDGP) hanno quindi raccomandato la nomina di Martin von Muralt.

Martin von Muralt assumerà la sua funzione di delegato della Confederazione e dei Cantoni per la RSS con effetto dal 1° agosto 2022. Per poter garantire la continuità dei dossier del suo predecessore, inizierà un periodo di introduzione già a partire dal mese di giugno.

Coordinamento degli strumenti di politica di sicurezza

La RSS comprende in linea di principio tutti gli strumenti di politica di sicurezza della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni. La sua struttura è composta di due organi di gestione – la piattaforma politica e la piattaforma operativa – e di un segretariato. Gli organi di gestione sono occupati in modo paritetico da Confederazione e Cantoni. Servono alla consultazione e al coordinamento di decisioni, mezzi e misure di Confederazione e Cantoni relativi a sfide di politica di sicurezza che essi affrontano congiuntamente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: