Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi, dichiarazione del ministro Lamorgese

ministro Lamorgese

Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi, dichiarazione del ministro Lamorgese.

«Il legame assicurato dalla memoria rafforza, nel tempo, il sentimento di riconoscenza nei confronti di chi ha pagato con la propria vita gli attacchi portati dal terrorismo di diversa matrice al cuore delle istituzioni democratiche e repubblicane.

Grazie al sacrificio di tanti servitori dello Stato, di cittadini eletti negli organi rappresentativi, di testimoni della società civile che non hanno ceduto alle pressioni e ai ricatti è stato possibile sconfiggere la violenza e la forza eversiva di chi, con la lotta armata, avrebbe voluto minare i principi fondanti della nostra Costituzione.

Il Giorno della Memoria – che si celebra il 9 maggio, nella data in cui ricorre l’anniversario del barbaro assassinio del presidente della Dc, Aldo Moro – è l’occasione solenne per rinnovare il ricordo e l’esempio di tutte le vittime del terrorismo, con il rispetto dovuto al dolore delle loro famiglie, e anche per consolidare lo spirito di coesione che non ha mai smesso di animare il nostro Paese nei passaggi più drammatici della sua storia recente».

Lo ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in occasione del Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: