Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Scuola, università, formazione

Visita di lavoro della segretaria di Stato Hirayama nei Paesi Bassi

Svizzera segretario di stato Martina Hirayama

Visita di lavoro della segretaria di Stato Hirayama nei Paesi Bassi.

ieri, Giovedì 23 giugno 2022 la segretaria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione Martina Hirayama si è recata a l’Aja per alcuni colloqui con le autorità neerlandesi, tra cui il ministro dell’istruzione, della cultura e della scienza Robbert Dijkgraaf, il direttore generale dell’istruzione superiore, della formazione professionale, della scienza e dell’emancipazione Feite Hofman e il vicedirettore generale per le imprese e l’innovazione Michiel Sweers. È stata inoltre visitata la fondazione Quantum Delta Netherlands. I colloqui si sono concentrati sulla collaborazione tra la Svizzera e i Paesi Bassi nel settore universitario, della ricerca e dell’innovazione nonché nel campo della scienza e della tecnologia quantistica.

Con il ministro Dijkgraaf e il direttore generale Hofman, la segretaria di Stato ha discusso delle relazioni bilaterali tra i due Paesi in materia di ricerca, scienza e università nonché della possibilità di approfondire la collaborazione e di aderire al programma Orizzonte Europa. Tra gli eventi in agenda anche uno scambio di esperienze su vari temi, tra cui la sicurezza scientifica nella cooperazione internazionale e la politica open science.

Durante la visita presso la Quantum Delta Netherlands e il colloquio con il vicedirettore generale Sweers si è parlato di cooperazione in materia di innovazione e della possibilità di approfondire la collaborazione nel campo della scienza e della tecnologia quantistica.

I Paesi Bassi sono uno dei principali partner della Svizzera nel settore della formazione, della ricerca e dell’innovazione e vantano diversi progetti di collaborazione diretta tra ricercatori e istituzioni sia a livello bilaterale che a livello multilaterale. Per numero di cooperazioni nella ricerca i Paesi Bassi sono tra i dieci partner più importanti del nostro Paese: nell’ambito di Orizzonte 2020 (2014–2020), infatti, i ricercatori svizzeri e neerlandesi hanno collaborato in circa 1300 progetti. Anche nell’ambito dell’iniziativa transfrontaliera Eureka la cooperazione in materia di innovazione tra la Svizzera e i Paesi Bassi è solida e ben collaudata. In questo settore, infatti, i Paesi Bassi sono il secondo partner più importante della Svizzera sia all’interno di Eureka sia nel contesto di altri bandi tematici dell’Unione europea.