Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Ambiente

Il Consiglio federale lancia gli Swiss Climate Scores per trasparenza sul clima negli investimenti finanziari

Svizzera stemma

Il Consiglio federale lancia gli Swiss Climate Scores per creare trasparenza sul clima negli investimenti finanziari.

Con una trasparenza sul clima credibile, la piazza finanziaria svizzera assumerà una posizione di spicco a livello internazionale. A questo scopo, nella seduta del 29 giugno 2022 il Consiglio federale ha lanciato gli «Swiss Climate Scores».

Gli «Swiss Climate Scores» consentono agli investitori istituzionali e privati in Svizzera di procurarsi informazioni eloquenti e comparabili sulla compatibilità dei loro investimenti finanziari con gli obiettivi climatici internazionali. Il Consiglio federale raccomanda agli operatori del mercato finanziario svizzero di applicare gli «Swiss Climate Scores» a tutti gli investimenti finanziari e portafogli clienti in cui è possibile farlo.

Gli «Swiss Climate Scores» contengono indicatori che riflettono la situazione attuale delle imprese globali nel prodotto finanziario o nel portafoglio, indicando anche il progresso compiuto da queste imprese nel raggiungimento degli obiettivi climatici globali (obiettivo zero netto entro il 2050). Con «zero netto» si intende che le emissioni globali di gas a effetto serra non devono superare quelle che i serbatoi naturali e tecnici sono in grado di assorbire.

L’applicazione volontaria degli «Swiss Climate Scores» permette di adottare decisioni di investimento in maniera efficiente. Gli investitori possono beneficiare di opportunità economiche nella transizione verso lo zero netto e, nel contempo, apportare un contributo maggiore al raggiungimento degli obiettivi climatici.

Per far sì che gli «Swiss Climate Scores» costituiscano anche in futuro le migliori pratiche in materia di trasparenza sul clima, questi criteri dovranno essere vagliati regolarmente e, se necessario, adeguati alle più recenti conoscenze acquisite a livello internazionale. La prima verifica è prevista nel corso del 2023.

Il Consiglio federale incarica il Dipartimento federale delle finanze, in stretta collaborazione con il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni, di esaminare entro il 2023 lo stato dell’introduzione volontaria degli «Swiss Climate Scores» da parte degli operatori del mercato finanziario svizzero.

Documenti: