Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Ambiente

Svizzera: trasformazione sostenibile dei sistemi alimentari

mappa Svizzera Google Maps

Trasformazione sostenibile dei sistemi alimentari – Una commissione extraparlamentare elabora raccomandazioni.

In un documento di input destinato al Consiglio federale, il Comitato nazionale svizzero della FAO (CNS-FAO) ha formulato raccomandazioni e stabilito le priorità in vista della trasformazione dei sistemi alimentari. La commissione extraparlamentare CNS-FAO si occupa di questioni concernenti la sicurezza alimentare e i sistemi alimentari sostenibili. Il Comitato ha altresì sottolineato che per conseguire questo obiettivo è imprescindibile coinvolgere i giovani.

Quale contributo può dare la Svizzera nell’ottica di una trasformazione sostenibile dei sistemi alimentari e per garantire la sicurezza alimentare? Sono questi i temi affrontati dal CNS-FAO nella sua riunione, svoltasi il 26 settembre 2022 a Berna. Durante l’incontro sono state discusse anche raccomandazioni e priorità in vista del conseguimento dell’obiettivo della trasformazione dei sistemi alimentari. Queste sono state riportate in un documento di input all’attenzione del capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca. In esso si fa riferimento, in particolare, alle raccomandazioni relative alla promozione dell’impegno dei giovani nella filiera agroalimentare, ai principi dell’agroecologia e all’importanza di un approccio coordinato in relazione ai sistemi alimentari.

Il CNS-FAO è un organo consultivo del Consiglio federale istituito il 22 aprile 1947. Elabora pareri e raccomandazioni su questioni legate alla sicurezza alimentare globale e ai sistemi alimentari sostenibili all’attenzione del Consiglio federale. I suoi 15 membri rappresentano diverse cerchie interessate (società civile, settore privato, istituti di ricerca, organizzazioni agricole, ecc.). Il comitato è attualmente presieduto da Martijn Sonnevelt, Direttore esecutivo del World Food System Center del Politecnico federale di Zurigo. Il Comitato si riunisce generalmente tre-quattro volte all’anno.

Link:

Credits immagine: mappa della Svizzera, cortesia Google Maps.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: