Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

Il capo dell’esercito svizzero informa gli addetti alla difesa stranieri durante un’escursione

Capo Esercito svizzero Thomas Sussli

Confederazione svizzera: il capo dell’esercito informa gli addetti alla difesa stranieri durante un’escursione.

Dal 5 al 7 ottobre 2022 il comandante di corpo Thomas Süssli, capo dell’esercito, offre agli addetti alla difesa accreditati in Svizzera uno scorcio delle attività concrete dell’Esercito svizzero.

Gli addetti alla difesa stranieri fanno parte delle rappresentanze diplomatiche dei rispettivi Paesi in Svizzera. Rappresentano i relativi ministeri della Difesa e le loro forze armate nei confronti della Confederazione. Hanno inoltre il compito di assistere i propri ambasciatori nelle questioni di politica di sicurezza e politico-militari.

L’Esercito svizzero organizza regolarmente manifestazioni informative per gli addetti alla difesa stranieri. Tali manifestazioni sono volte a dimostrare le attitudini prestazionali e le capacità dell’Esercito svizzero.

La manifestazione informativa verte sulla difesa dalle minacce ibride – dalla mobilitazione alla protezione delle infrastrutture critiche a favore delle autorità civili sino alla condotta di impieghi di combattimento nel quadro della difesa. Il programma comprende una visita al Centro logistico dell’esercito Othmarsingen e una visita alla truppa presso il battaglione carabinieri di montagna 6, che presenterà un impiego sussidiario di sicurezza all’aeroporto di Zurigo. Successivamente le scuole di fanteria 11 e 12 presso le piazze d’armi di Walenstadt e Coira daranno una dimostrazione del combattimento in zone edificate e del tiro di combattimento. Infine il capo dell’esercito informerà gli addetti alla difesa sulle sfide attuali dell’esercito.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: