Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Istituzioni e Diritti

Ignazio Cassis ha incontrato il presidente francese Macron al Forum di Parigi sulla pace

Consigliere Federale Ignazio Cassis

Il presidente della Federazione svizzera Ignazio Cassis ha incontrato il presidente francese Emmanuel Macron al Forum di Parigi sulla pace.

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis è nella capitale francese l’11 e il 12 novembre 2022. In tale occasione partecipa alla quinta edizione del Forum di Parigi sulla pace e ha incontrato il suo omologo francese Emmanuel Macron, con cui ha discusso in particolare delle relazioni bilaterali, dei rapporti tra la Svizzera e l’Unione europea, della guerra in Ucraina e della cooperazione multilaterale.

L’incontro tra i due presidenti fa seguito allo scambio avvenuto il 6 ottobre a Praga a margine della prima riunione della Comunità politica europea. Durante i colloqui, il presidente della Confederazione e il presidente Macron si sono espressi positivamente sulle floride relazioni bilaterali tra Svizzera e Francia e sull’intensità della loro cooperazione transfrontaliera. «I nostri due Paesi condividono un destino comune. I nostri legami umani, culturali ed economici sono molto profondi. Siamo più che solo vicini, siamo amici», ha dichiarato Ignazio Cassis.

Altri temi di discussione sono stati la guerra in Ucraina e la situazione in Europa sotto il profilo della sicurezza. In questo contesto, il presidente della Confederazione ha annunciato la decisione del Consiglio federale del 2 novembre 2022 di stanziare ulteriori 100 milioni di franchi per aiutare la popolazione ucraina ad affrontare gli imminenti rigori dell’inverno.

È stato inoltre affrontato il tema del seggio non permanente della Svizzera in seno al Consiglio di sicurezza dell’ONU per il periodo 2023-2024. In questo contesto, il presidente Cassis ha ricordato l’intenzione della Svizzera di impegnarsi per una pace sostenibile, per la protezione della popolazione civile, per la sicurezza climatica e per un Consiglio di sicurezza efficace.

Relazioni Svizzera – UE e Comunità politica europea

L’incontro di oggi è stato anche l’occasione per il presidente della Confederazione di informare il suo omologo francese sulle relazioni tra la Svizzera e l’Unione europea. A questo proposito, Ignazio Cassis ha ricordato gli intensi colloqui esplorativi attualmente in corso tra la Svizzera e l’UE e che l’obiettivo del Consiglio federale è quello di stabilizzare e sviluppare la via bilaterale con l’UE. I due capi di Stato hanno anche parlato dell’idea lanciata dal presidente Macron, ovvero la nuova piattaforma della Comunità politica europea, in cui la Svizzera vede un’ottima opportunità per rafforzare gli scambi tra i partner europei. «In un momento in cui si verificano scontri militari nel continente europeo, il dialogo è più importante che mai. Come partner attivo e solidale, la Svizzera si impegna ad accompagnare lo sviluppo della Comunità politica europea», ha dichiarato il presidente della Confederazione.

Questioni globali affrontate al Forum di Parigi sulla pace

Numerosi capi di Stato e di governo, ministri, rappresentanti delle organizzazioni internazionali, della società civile e dell’economia si sono riuniti per la quinta edizione del Forum di Parigi sulla pace. Al centro del dibattito vi sono state le conseguenze delle crisi globali, le soluzioni per la protezione del clima e lo sviluppo di un ambiente digitale più sicuro. A Parigi, il presidente Cassis ha partecipato a una tavola rotonda sulle sfide alla pace e sulle nuove risposte in questo ambito. «La Svizzera può aiutare a promuovere il dialogo, trovare soluzioni e dare un contributo positivo a tutti i conflitti», ha dichiarato il presidente della Confederazione.

Su invito del presidente Emmanuel Macron, questa sera Ignazio Cassis andrà a una cena organizzata all’Eliseo in onore dei capi di Stato e di Governo partecipanti alla quinta edizione del Forum di Parigi sulla pace.