Ispra: consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici

Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici.

ISPRA – Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, presenta i nuovi dati sul consumo di suolo in Italia e l’edizione 2020 del Rapporto del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente. Il Rapporto, insieme all’aggiornamento della cartografia e delle banche dati, saranno diffusi il 22 luglio per fornire il quadro aggiornato dei processi di trasformazione del territorio, dello stato di degrado e dell’impatto del consumo di suolo sul paesaggio e sui servizi ecosistemici. Aumentano, infatti, gli effetti negativi delle coperture artificiali e dell’espansione delle superfici costruite, che non mostra segnali di rallentamento.

Il contributo della ricerca, oltre al monitoraggio sull’andamento del fenomeno e sui relativi danni ambientali, è rilevante per l’indicazione di nuove prospettive di pianificazione territoriale e per fornire strumenti e criteri utili per la rigenerazione del territorio e per una progettazione sostenibile delle aree urbane.

Link Ispra – Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

Ispra annuncio-suolo2020-rev13luglio

Lascia un commento