Nature: Stabilizzazione covalente guidata dalla struttura dei trimer della glicoproteina con spike di coronavirus

Stabilizzazione covalente guidata dalla struttura dei trimer della glicoproteina con spike di coronavirus nella conformazione chiusa. Structure guided covalent stabilization of coronavirus spike glycoprotein trimers in the closed conformation.

  • Giornale: Nature Structural and Molecular Biology.
  • Autori: Matthew McCallum, Alexandra C. Walls, John E. Bowen, Davide Corti e David Veesler.
  • DOI 10.1038 / s41594-020-0483-8.

Abstract.

SARS-CoV-2 è l’agente eziologico della pandemia COVID-19, con 10 milioni di infezioni e oltre 500.000 decessi entro giugno 2020. Per iniziare l’infezione, la glicoproteina con picco (S) SARS-CoV-2 promuove l’attaccamento alla cellula ospite superficie e fusione delle membrane virale e ospite. La prefusione SARS-CoV-2 S è il principale obiettivo degli anticorpi neutralizzanti e il focus del progetto del vaccino.

Tuttavia, la sua stabilità limitata e le dinamiche conformazionali sono fattori limitanti per lo sviluppo di contromisure contro questo virus. Riportiamo qui il disegno di un costrutto corrispondente al prefiltro ectodominio SARS-CoV-2 S, stabilizzato covalentemente da un legame disolfuro nella conformazione chiusa. Le analisi strutturali e di antigenicità mostrano che abbiamo chiuso con successo S nello stato chiuso senza alterare altrimenti la sua architettura.

Dimostriamo che questa strategia è applicabile ad altri β-coronavirus, come SARS-CoV e MERS-CoV, e potrebbe diventare uno strumento importante per studi di biologia strutturale, sierologia, progettazione di vaccini e immunologia.

Link Nature Structural and Molecular Biology.

Lascia un commento