Il recupero delle ecoballe nel golfo di Follonica

Recupero delle ecoballe nel golfo di Follonica.

Prosegue il recupero delle 40 ecoballe iniziato il 6 agosto, al momento le navi della Marina Militare ne hanno recuperate 6.
ISPRA insieme ad Arpa Toscana, al fianco della Protezione Civile e della Marina Militare, è presente a bordo delle imbarcazioni durante le attività di ripescaggio delle balle di rifiuti, indicando eventuali soluzioni volte soprattutto a minimizzare le conseguenze ambientali delle operazioni di recupero.

L’Istituto si occupa inoltre della caratterizzazione del materiale recuperato e monitorerà le attività di trasporto e di smaltimento. Sulla base delle informazioni ottenute con il Sistema Copernicus Marine Service, ISPRA monitora le condizioni meteo-marine che interessano la zona del recupero delle ecoballe.

Link Ispra – Istituto Superiore per la Protezione
e la Ricerca Ambientale.

Lascia un commento