Cartografia: la carta svizzera Dufour compie 175 anni

La carta Dufour compie 175 anni.

Wabern, 13.10.2020 – Conosciuta anche oltre i confini nazionali, la cartografia svizzera è stata segnata dalla pubblicazione della prima serie di carte topografiche ufficiali che rappresentano la Svizzera nella sua interezza. La carta Dufour è estremamente precisa e mostra una rappresentazione abile del rilievo che non ha eguali al mondo. Grazie alla sua grande importanza politica, è considerata un documento chiave del nascente Stato federale. Per celebrare questa ricorrenza, l’Ufficio federale di topografia swisstopo ha organizzato diverse attività.

Nel 1845, sono stati pubblicati i primi due fogli, dei 25 totali, della carta topografica della Svizzera (carta Dufour), raffiguranti le regioni montuose del Vallese e le rive del Lago Lemano in scala 1:100 000.

Esplorare le carte

Nel 1845, diversi esperti hanno osservato la Svizzera attraverso la carta Dufour, avvalendosi dei fogli XVI e XVII, i primi due a essere stati pubblicati. Vengono analizzate l’evoluzione del territorio rurale, la rete di trasporti attraverso i passi alpini e persino la tematica del turismo. Le loro osservazioni sono state riunite nella raccolta «Die Schweiz auf dem Messtisch. 175 Jahre Dufourkarte» che contiene articoli in tedesco, francese e italiano.

Le tracce del passato su smartphone

Per poter realizzare la carta Dufour numerosi topografi e altri esperti hanno viaggiato all’interno della Svizzera. Un’applicazione web interattiva, messa gratuitamente a disposizione del pubblico, permette di seguire le loro tracce mostrando i punti chiave sulla carta. È anche possibile includere una storia personale in cui la carta svolge un ruolo importante.

Link Consiglio Federale svizzero.

Lascia un commento