Cultura, arte, economia, scienza, ambiente, religione, sport, salute

Economia e lavoro, Lavoro e professioni

Lavoro agile: nuova versione del metodo di gestione dei progetti HERMES

Svizzera stemma

Nuova versione del metodo di gestione dei progetti HERMES.

Il lavoro agile è sempre più importante: ciò si riflette nell’edizione 2022 di HERMES che propone un approccio di sviluppo flessibile e prevede, oltre alla gestione del progetto, anche un’equivalente responsabilità specialistica.

HERMES è definito come standard eCH-0054 dall’omonima associazione. La Confederazione e le amministrazioni pubbliche usano questo metodo di gestione dei progetti e ne influenzano fortemente l’evoluzione. In questo ambito, la Confederazione ha operato affinché fosse conferito un peso maggiore al lavoro agile, approccio impiegato soprattutto nello sviluppo di soluzioni informatiche ma che può essere applicato ad altri progetti. Naturalmente, i progetti potranno sempre essere eseguiti con l’approccio classico.

Nella nuova versione i responsabili del settore hanno una rilevanza maggiore. Un nuovo importante ruolo all’interno del progetto è quello svolto dal «rappresentante degli utenti», a cui è affidata la responsabilità specialistica della soluzione e che lavora in collaborazione con il team di sviluppo agile. Al suo fianco si trovano altri specialisti che rispondono al committente e hanno una buona conoscenza del settore di attività: in questo modo i requisiti tecnici del progetto possono essere priorizzati direttamente e in corso d’opera. Tra le altre novità troviamo poi un posizionamento più prominente del processo di acquisto oltre a direttive più chiare in merito all’avvio di un progetto e al ruolo che ogni attore deve svolgere nelle varie fasi.

La formazione per la nuova versione di HERMES sarà disponibile a partire dal 2023: gli utenti in possesso della certificazione e altre persone interessate potranno usufruire di una sintetica informazione online, nella quale saranno illustrate le novità più importanti e che potrà essere accreditata per la ricertificazione. Sarà possibile continuare a utilizzare la vecchia versione di HERMES per i progetti avviati con quest’ultima, oppure passare alla nuova versione non appena nell’ambito del progetto sarà raggiunta una pietra miliare adeguata. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Internet di HERMES (vedi link sotto), in cui entrambe le edizioni sono accessibili gratuitamente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: